Smartphone Xiaomi, Quale Comprare

, 1 июля 2021

Contenuto

Smartphone Xiaomi, Quale Comprare

Lo smartphone ha una batteria leggermente più piccola rispetto al fratellino minore (4.500mAh contro 4.780mAh), ma può vantare su una ricarica rapida da 50W laddove Mi 10 si ferma a 30W. Per quanto riguarda i componenti interni degli smartphone Xiaomi, se memoria interna e RAM sono dati ovviamente molto variabili a seconda del modello e della fascia di prezzo selezionati , è possibile notare l’uso ricorrente dei processori Qualcomm Snapdragon. Anche Xiaomi, come tutti i marchi di smartphone, cerca di offrire soluzioni di alto livello anche per le fotocamere, garantendo ottimi risultati anche sui modelli di fascia più bassa. Questi obiettivi ottici e lo zoom rendono molto bene nelle foto da lontano, mentre nelle foto normali qualsiasi modello produce foto di buon livello e dettaglio, anche nella calibrazione dei sistemi digitali HDR.

xiaomi technology website http://znaeteli.in.ua/texnologii/

La strategia del rapporto qualità/prezzo però è stata accoppiata a una vera e propria saturazione operata da Xiaomi in determinati segmenti di mercato. Soprattutto negli ultimi mesi, infatti, l’azienda cinese ha commercializzato una miriade di smartphone, molti dei quali sovrapponibili tra loro, sia per caratteristiche tecniche che per costo. Insomma, allo stato attuale, la società guidata da Lei Jun mette a disposizione un catalogo prodotti decisamente confusionario, nel quale non è semplicissimo riuscire a operare una scelta. Vi ricordiamo che abbiamo numerose altre guide, dedicate ai migliori smartphone sul mercato. Continua ad esserci il fantastico display AMOLED con la fotocamera grandangolare da 48 megapixel. Lo Xiaomi Mi 10 è stato il tefono migliore del 2020 della casa cinese, ha un display AMOLED HDR da 90 Hz con processore Snapdragon 865 e un’enorme batteria da 4750 mAh.

ll Redmi Note 10 Pro è uno dei migliori telefoni economici cinesi che puoi acquistare, con Xiaomi che offre un eccezionale rapporto qualità-prezzo. POCO X3 NFC offre un display da 6.67” con frequenza di aggiornamento a 120Hz, per un’esperienza caratterizzata da una fluidità senza precedent. Ad alcuni mancherà la classificazione IP, anche se per me gli svantaggi maggiori sono la scelta di una macro su un teleobiettivo, l’unica durata media della batteria e un’esperienza software che è ancora in ritardo rispetto ai principali rivali.

Di buon livello il comparto fotografico, con sensore principale da 64 megapixel (f/1.79), ultra grandangolare da 8 megapixel (f/2.2) e un telemacro da 5 megapixel, con risultati adeguati alla fascia di mercato, senza particolari punti deboli. Xiaomi Mi 10 è https://xiaomilatestnews.com/notizie/page/26/ tutto all’infuori di un dispositivo compatto, infatti pesa 208 g poiché realizzato in metallo e vetro. Sfoggia un display da 6,67” FullHD+ Super AMOLED. Per quanto riguarda l’hardware non ci sono grandi differenze fra questo smartphone e la versione Pro.

In alcuni device infatti è utilizzato il vetroceramica, oltre alle componenti per la trasmissione audio senza capsula e un sensore di prossimità ad ultrasuoni. Xiaomi propone anche il sistema operativo basato su Android con interfaccia grafica MIUI, che si differenzia notevolmente rispetto a quella della concorrenza. Una delle caratteristiche più amate è la presenza del Second Space, cioè della possibilità di gestire 2 spazi di memoria, come la possibilità di utilizzare 2 account diversi su numerose app di messaggistica o social come WhatsApp e Telegram. I telefoni Xiaomi sotto i 200 euro rappresentano una soluzione ideale per chi non vuole spendere troppo, acquistando comunque un device completo con tantissime funzionalità utili e un ottimo comparto fotografico. Se il vostro budget non supera i 200 euro vi consigliamo di rivolgervi al brand Redmi, che ha cannibalizzato la fascia bassa di Xiaomi.

Xiaomi è tra i produttori di smartphone più attivi sul mercato e dal 2019 ha di fatto separato l’offerta, facendo diventare indipendente il brand Redmi, destinato principalmente alla fascia media e a quella bassa del mercato, pur se con qualche eccezione. Iniziamo con la classifica dei migliori telefoni Xiaomi dando ovviamente un peso maggiore al reparto della fotocamera. Tra questi modelli troverai anche un modello che è stato inserito nella classifica generale dei migliori smartphone del momento. La Xiaomi Mi Home 360 è un’ottima videocamera di sorveglianza per interni, soprattutto se consideri il prezzo a cui viene venduta.

Questo modello utilizza poi una batteria da ben 5.260mAh, che assicura un’autonomia lunghissima, ma pesa più di 200 grammi e non è molto maneggevole. Il processore integrato è l’ottimo Snapdragon 730G, mentre le fotocamere posteriori sono quattro, fra cui una principale da 64MP, una ultra grandangolare da 8MP e infine due moduli macro e depth. Per confrontare questi modelli dovrete fare riferimento sostanzialmente alle differenze di harware, fotocamera e schermo, perché il software utilizzato è sempre lo stesso, ovvero il MIUI 11. Tutti gli smartphone attualmente sul mercato hanno delle fotocamere di buona qualità, specialmente quelle esterne che arrivano anche a 48 MP e grandangolari da 8 MP.

Oneplus 9 Pro: Comè La Fotocamera?

Xiaomi è una realtà relativamente molto giovane, operante nel settore dell’elettronica di consumo dal 2010. La sua sede principale è in Cina, e per diversi anni in Italia è stato possibile reperire i dispositivi e i gadget della società solo di importazione. A partire da metà 2018, però, l’azienda è sbarcata anche nel nostro Paese e adesso è finalmente possibile comprare smartphone Xiaomi, così come dispositivi indossabili e molto altro, anche sui canali ufficiali, su Amazon, e presso alcuni rivenditori terzi. Vista l’attuale facilità nell’effettuare eventuali sostituzioni e l’effettiva rarità di questi problemi ci sentiamo comunque di consigliare i prodotti Xiaomi senza dubbio alcuno, a qualsiasi tipo di clientela. Molti utenti sperano di poter semplicemente collegare il proprio smartphone Xiaomi al computer tramite un cavo USB, potendo da lì gestire foto, video e qualunque tipo di file multimediale. Purtroppo la procedura non è così semplice ed è necessario seguire qualche passaggio per poter eseguire queste operazioni.

Tra i due, Huawei continua ad essere la scelta preferita dagli amanti della fotografia, potendo contare su lenti di alta qualità e su software dalle ottime performance. Black Shark 3 ha molte caratteristiche di fascia alta come il processore Snapdragon 865, la predisposizione alla rete 5G, una batteria capiente e una frequenza di aggiornamento da 90Hz ad un prezzo decisamente inferiore rispetto ad altri dispositivi simili. Anche la fotocamera è ottima nonostante non sia un elemento centrale per questa tipologia di dispositivi. Basta guardare le specifiche tecniche e le immagini, lo schermo curvo, la fotocamera da 108MP e l’enorme batteria per essere indotti a pensare che si tratti di un top di gamma. La differenza sta nel prezzo che ammonta a quasi un terzo dei modelli della stessa fascia offerti dalla concorrenza.

È una componente fondamentale, e la sua capacità di mantenere in vita il dispositivo per un periodo di tempo più o meno lungo è definita in milliampereora . Dal momento che l’autonomia di uno smartphone dipende da moltissimi fattori , molti produttori dichiarano anche la durata della batteria con determinati tipi di attività in esecuzione . Quelle utilizzate dai provider Internet italiani sono la 800MHz , la 1800MHz , la 2600MHz e la 2100MHz , mentre il 4.5G funziona sotto banda 1500MHz . Di solito quella più difficile da trovare, specie sugli smartphone di importazione, è la Banda 20 , tuttavia se compri uno smartphone Xiaomi internazionale di ultima generazione non dovresti avere di alcun tipo. La GPU è un processore dedicato ai calcoli grafici, ed è estremamente dedicata a svolgere questo tipo di funzioni o altre funzioni in parallelo. Oltre a essere utile a “calcolare” la grafica dei giochi, può ad esempio essere di grande aiuto con l’elaborazione di foto e video.

Il display è forse lo “strumento” più importante in uno smartphone, visto che permette di visionare i contenuti e interagire con essi attraverso il touch-screen. Ci sono diverse considerazioni da fare su questa componente, e le prime sono su dimensioni e il formato. Le dimensioni di un display si misurano quasi sempre con la diagonale, e l’unità di misura più diffusa è il pollice. Serie Redmi – Redmi è un brand divenuto “indipendente”, nel senso che li trovi in commercio senza riferimenti al logo Xiaomi. Si tratta di una famiglia di prodotti economici, e contiene alcuni dei device di maggiore successo del produttore.

Se si escludono questi difetti, Mi 11 Ultra è un telefono molto bello, si ricarica in pochissimo tempo e dispone del processore più potente sul mercato, ovvero Snapdragon 888. La qualità della fotocamera è impareggiabile e se siete amanti della fotografia potrebbe valere la pena di investire su questo modello. In generale quindi, per capire qual è il miglior smartphone Xiaomi secondo le proprie esigenze, si possono dividere i diversi modelli in fasce di prezzo e qualità. La versione a cui fare riferimento è comunque quella con 4 Gigabyte di RAM e 64 Gigabyte di storage, acquistabile attraverso Amazon. Esiste una versione con 6 Gigabyte di RAM e 128 Gigabyte di memoria interna, acquistabile a pochissime decine di euro in più.

Miglior Smartphone Xiaomi Fascia Alta

Tra i telefoni più interessanti nella gamma del brand cinese troviamo lo Xiaomi Mi Note 10, equipaggiato con il potente processore Snapdragon octa-core a 2,2 GHz con 8 GB di RAM e una memoria di 256 GB. Il device propone un display Super AMOLED da 6,47 pollici con risoluzione FHD+, con una Penta Camera AI e sensore principale da 108 MP, ultragrandangolare da 20 MP e registrazione video 4K. Completa il comparto fotografico un sensore frontale da 32 MP per i selfie, inoltre c’è una batteria da 5260 mAh compatibile con la ricarica rapida a 30 W, il Bluetooth 5.0, la tecnologia NFC e un modulo 4G+ fino a 800 Mbps. Il telefono Xiaomi entry level della gamma 2020 è il Redmi 9C, uno smartphone Dual SIM lanciato con un prezzo veramente vantaggioso. Questo dispositivo dispone di un display da 6,53 pollici HD+, con sistema operativo Android 10 e processore Helio G35 a 2 GHz, 2 GB di RAM e una memoria da 32 GB espandibile tramite una microSD.

Entrambi utilizzano un ottimo display SuperAMOLED da 6,67″ a risoluzione Full HD+ (2340×1080 pixel) con refresh rate di 90Hz, e vantano dimensioni di 162,5 x 74,8 x 9 mm con un peso di 208 grammi. Entrambi dispongono di quattro fotocamere al posteriore, ma il comparto foto è indubbiamente più raffinato sulla variante Pro. Xiaomi Mi 10 infatti utilizza un sensore principale da 108MP con stabilizzazione ottica OIS abbinato a un modulo ultra grandangolare da 13MP e moduli di profondità e per le macro. La serie Redmi è nata nel 2013 e nel 2019 ha raggiunto un successo talmente ampio da diventare un marchio separato da Xiaomi, pur facendo sempre parte dell’azienda e continuando a utilizzare la sua interfaccia proprietaria . Gli smartphone Redmi sono prodotti di fascia economica, che puntano soprattutto sul buon rapporto qualità-prezzo.

Questo smartphone viene venduto in versione base con 2GB di RAM e 32GB di spazio di archiviazione espandibile via microSD, ma puoi trovare in gfiro anche versione con 3GB di RAM e con un massimo di 6GB di RAM e 128GB di spazio di archiviazione. Il processore è il MediaTek Helio G25 octa-core da massimo 2,0GHz, mentre Android viene proposto al primo avvio in versione 10 con personalizzazione MIUI 12. Abbiamo dunque deciso di realizzare una pagina separata per ogni brand, dedicata ai migliori modelli presenti in ogni fascia di prezzo, con i prezzi aggiornati al mese di luglio 2021.

Xiaomi Mi 10

Il processore è abbinato a ben 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna, assicurando così delle prestazioni di altissimo livello. Display da 6,67 pollici con refresh rate a 144 Hz, quattro fotocamere posteriori con sensore principale da 64 Megapixel, batteria da 5.000 mAh e supporto 5G sono gli altri punti chiave del nuovo arrivato. Xiaomi Mi 10T è uno smartphone di fascia alta con dimensioni notevoli, , che vanno a compromettere l’ergonomia (l’uso a una mano è praticamente impossibile). Al suo interno la CPU è un Qualcomm SM8250 Snapdragon 865 octa a 64 bit da 2.84 GHz e GPU Adreno 650, il tutto supportato da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria non espandibile. Buono, ma non eccezionale, il comparto fotografico che comprende una fotocamera principale da 64 MP e una secondaria da 20 MP.

La maggior parte dei modelli Xiaomi si trova nella fascia media, un segmento molto competitivo in cui il brand cinese è riuscito a conquistare una posizione di leadership sul mercato. Una delle proposte più interessanti in questa categoria è senz’altro lo Xiaomi Redmi 9, uno smartphone moderno dotato del sistema operativo Android 10 con un display da 6,53 pollici e risoluzione FHD+. Il device presenta un processore Helio G80 a 2 GHz, con 4 GB di RAM e una memoria da 64 GB espandibile, con funzione Dual SIM, modulo 4G+, Bluetooth 5.0 e tecnologia NFC per i pagamenti contactless. Non manca la quadrupla fotocamera posteriore con sensore principale da 13 MP, grandangolare da 8 MP, camera Macro da 5 MP e sensore effetto Bokeh da 2 MP, con fotocamera frontale da 8 MP per i selfie e batteria da 5020 mAh. Xiaomi Mi 10 e Xiaomi Mi 10 Pro sono due smartphone identici esteticamente, ma anche qui troviamo delle differenze che rendono il Pro il non plus ultra del catalogo Xiaomi in quanto a smartphone.

Ogni dispositivo presente in questa guida ha superato le nostre prove ed è da noi certificato come valido. Ci sono anche piccole delizie come l’inclusione di un jack per cuffie, scanner di impronte digitali Arc, altoparlanti stereo e persino un blaster IR. Anche la durata della batteria è elevata e le specifiche di base sono decenti con uno Snapdragon 732G che garantisce prestazioni fluide.

Nella fasce in cui sarà possibile, o meglio in cui avrà senso, indicheremo anche un’alternativa al prodotto principale, seguendo sempre il principio del rapporto qualità/prezzo, il medesimo che guida la strategia di Xiaomi. Quale foste interessati anche ad altri brand, date un’occhiata alla nostra guida all’acquisto degli smartphone. Come dicevamo in apertura, molti degli smartphone presenti in questa sezione potrebbero trovare posto, per il loro prezzo, nelle fasce inferiori. Rappresentano il meglio della produzione del gruppo cinese, sia dal punto di vista tecnologico che da quello della qualità costruttiva. Andiamo dunque a scoprire quali sono i migliori smartphone targati Xiaomi, partendo dai criteri che abbiamo utilizzato per selezionarli. Possiede il supporto per il 5G, ricarica wireless da 30W, WiFi super veloce e un sistema di raffreddamento a liquido per tenere sempre il telefono a temperatura normale ed evitare i fastidiosi surriscaldamenti nelle sessioni durature.

Non troverete le ottimizzazioni dell’immagine di Samsung (che a dire la verità spesso alterano i colori originali) né le performance Dolby e di formattazione dei top di gamma iPhone, però la serie Redmi ha sicuramente delle ottiche di minor pregio rispetto alla Mi. Questo potrebbe non costituire un problema per la maggior parte del pubblico generalista, ed è quindi un ottimo incentivo all’eventuale acquisto di un Redmi. Allo stesso modo, le batterie a carica veloce dei modelli flagship Xiaomi non sono realmente necessarie, anzi sono tendenzialmente meno longeve sul lungo periodo, quindi anche qui Redmi potrebbe risultare la favorita. Per lo schermo, come abbiamo detto, evitate gli IPS della serie Redmi e orientatevi esclusivamente su AMOLED su entrambe le serie, i piccoli difetti in bassa luminosità su alcuni modelli possono essere sorvolati.

Senza alcun dubbio il miglior wearable Xiaomi è Xiaomi Mi Band 5, un fitness tracker da polso che consente di seguire tutte le attività fisiche che vengono compiute nell’arco della giornata. Dispone di contapassi, tracking del sonno e di moltissime altre funzionalità, e puoi interagire con questo dispositivo attraverso il display OLED touch-screen da 1,1″. Utilizza il Bluetooth 5.0 per abbinarsi ad uno smartphone , e supporta nativamente diversi sport all’aria aperta. Gli obiettivi possono essere anche stabilizzati otticamente (l’acronimo che si utilizza più spesso per indicarlo è OIS, Optical Image Stabilization) e sono naturalmente abbinati a un sensore d’immagini. Per indicare le qualità di quest’ultimo, puoi utilizzare parametri come il numero di Megapixel, ovvero i milioni di punti che compongono ogni foto scattata con lo smartphone, l’apertura di diaframma (f/x.x), che determina la quantità di luce.

Se non siete disposti a spendere cifre folli per un top gamma ma avete bisogno di un dispositivo concreto e anche bello da vedere, qui trovate quello che fa per voi. Se volete scoprire tutte le informazioni sui migliori smartphone Xiaomi, non dovete far altro che scorrere in basso. In questa guida all’acquisto abbiamo infatti raccolto i modelli più interessanti tra i tanti inclusi nella gamma Xiaomi, concentrandoci anche sui migliori per batteria e fotocamera. La sua enorme mole di dispositivi ha inondato il mercato europeo a più riprese, garantendo un buon riscontro di pubblico e critica soprattutto per merito del rapporto qualità-prezzo.

Последние поступления:

Социальная акция «СТОПВИЧ» фонда «Савва» прошла совместно с РЖД и ЭПЦ

1 декабря 2017 года Саратовский региональный детский благотворительный общественный фонд «Савва» совместно с ОАО РЖД и Энгельсским перинатальным центром провели социальную акцию «С

Судьба, опаленная войной

Ангелина Можарова ученица 9 А класса ,
Многие даже не подозревают, что рядом живут настоящие герои. Очерк о Алексей Константинович и Татьяна Ивановне .Худоренко.
Читайте также:

Ивантеевские казаки и лицеисты участвовали в торжественном мероприятии в честь Советских войск в Афганистане

Ивантеевские казаки и представители Ивантеевского политехнического лицея посетили в соседнее село Хворостянка Самарской области.

Депутатский подарок школьникам двух отдаленных сел Ровенского района

Евгения Куликова, сотрудник Фонда "САВВА",
Школьники из отдаленных сел Новокаменка и Кривояр Ровенского района Саратовской области посетили новый исторический парк «Россия- моя история» в Саратове.

Вниманию НКО!

Подходит к завершению период предоставления отчетности за 2017 год в Управление Министерства юстиции Российской Федерации по Саратовской области!

«Савва» продолжает реализацию своего проекта «Экотория» в районах области

Саратовский региональный детскый благотворительный общественный фонд «Савва» продолжает реализацию проекта «Экотория»

Молодежный экологический Форум Экодром

Фонд САВВА,
19 октября 2017 года в пансионате «Сокол» г. Саратова СРДОБФ «Савва» провел молодежный экологический Форум Экодром.

Команда «Экотории» провела экологический тренинг в двух образовательных учреждениях Саратова

Экотория,
18 сентября 2017 года команда Саратовского регионального  детского благотворительного общественного фонда "Савва" провела две презентации с последующим тренингом по теме «Возможнос

Газета «Информашка». СОШ Ягодная поляна

"Информашка", школьная газета СОШ с. Ягодная Поляна

Патриотическая акция «Помним своих героев»

В рамках празднования Дня Героев Отечества, в СОШ №55 состоялась патриотическая акция «Помни своих героев!».

Все про животных

СОШ №3 г. Красный Кут,
Школьная газета СОШ №3 г. Красный Кут посвящает спецвыпуск защите животных.